Arrivano i cinesi



Testo di Redazione


In Africa c'eravamo abituati, ora cominciano a far capolino anche in Europa; parliamo del bando di appalto aggiudicato a un corsorzio guidato dalla cinese China Road and Bridge Corporation che costruirà il ponte che collegherà la penisola croata Peljesac con il resto del Paese, senza di passare dalla Bosnia.

Si tratta di un'opera strategica, finanziata dalla Comunità Europea con 357 milioni di euro; il consorzio ha guida cinese ha battuto quello capeggiato dalla Strabag e si è aggiudicato un bando da 279 milioni di euro. L'aggiudicazione è avvenuta con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa e ha tra l'altro visto l'esclusione di un consorzio italo-turco (garanzie bancarie non adeguate).

I cinesi di China Road and Bridge Corporation hanno ora tre anni per completare l'opera i cui lavori cominiceranno nel 2018; il ponte, lungo 2,4 chilometri, dovrà quindi essere concluso entro il 2022.

TAG: ponte Peljesac | appalto ponte | China Road and Bridge Corporation | infrastrutture



leggi anche..