Benedetta Grove



Testo di Redazione


Una buona dose di fede e diversi milioni dollari hanno consentito ai parrocchiani della St. Anne’s Church di Tecumseh, Ontario, di rivedere il campanile della loro chiesa restaurato. Qualche settimana fa, dopo 10 anni di restauri, cupola e guglia sono finalmente tornate al loro posto; merito dei 1,7 milioni di dollari raccolti dai fedeli e dei 2,5 milioni dollari donati da un benefattore. Il denaro raccolto, in realtà, ha permesso di ripristinare l’esterno della chiesa, il tetto, i servizi igienici, il parcheggio, nonché l’impianto di riscaldamento e condizionamento.

Ad occuparsi dei lavori è stato W.D Lester, con sede a Windsor, che per ricollocare l’imponente manufatto si è affidato a Cameron Crane & Riggers Inc. e alla sua autogrù all terrain Grove GMK6300L da 300 ton e braccio telescopico di 80 m, manovrata dall’operatore David Palsa. La macchina è stata allestita sul sito il giorno prima del sollevamento, prestando grande attenzione alla presenza delle linee elettriche e allertando il vicino aeroporto, in quanto zona di volo a bassa quota. Altro problema: completare il lavoro prima di mezzogiorno, orario nel quale – solitamente – il vento diventa più forte.

Imbracata con 8 cavi in kevlar di 20 m, la cupola di 12 ton e 15 m di altezza, è stata così issata sulla torre di circa 35 m del campanile. In realtà, questa è stata la cosa più semplice, come sottolinea David Palsa, preoccupato di non deludere i 200 parrocchiani che in questo progetto hanno messo anima e cuore: “Volevo che tutto si svolgesse alla perfezione e così è stato”.

TAG: Grove | St. Anne’s Church | autogru GMK6300L | sollevamento



leggi anche..