Faccio tutto io


Hitachi Construction Machinery Europe

Testo di Redazione


Che si possa fare sempre meglio è l’ultima cosa da insegnare ai giapponesi. Vedasi il lavoro di perfezionamento portato a conclusione con la nuova pala gommata Hitachi ZW150-6 da 12,5 ton, upgrade della ZW-5. Un modello che nasce da una domande precisa da parte degli operatori europei, ovvero: maggiore polivalenza, prestazioni, sicurezza e comfort. Ma giusto per non sentirsi dire di aver fatto bene il “compitino”, il costruttore di Bunkyō, oltre a creare una macchina adatta per costruzioni generali, applicazioni industriali, movimentazione dei rifiuti, lavori stradali e agricoli, le fa svolgere queste attività con costi di esercizio inferiori rispetto la ZW-5. Merito del nuovo motore Stage IV da 104 kW che, dotato di un catalizzatore di ossidazione diesel, un tubo di miscelazione dell’urea, un sistema di riduzione catalitica selettiva (SCR) e un silenziatore, ha un consumo di carburante ridotto del 19% nella traslazione e del 6% nel caricamento. Oltre che silenziosa, la macchina offre una visibilità a 360°, grazie alla video camera di retrovisione, gli ampi specchietti, la linea del cofano motore e la diversa posizione del tubo di scarico e della presa d’aria. E con le luci posteriori LED è anche ben visibile nei cantieri polverosi.



Molti i plus che rendono la ZW150-6 polivalente. Tre sono i tipi di braccio di sollevamento – standard, alto e parallelo – con quest’ultimo che assicura una movimentazione efficace con una variazione di inclinazione inferiore dell’attacco. È ideale per forche per pallet, offre un maggiore controllo del carico e una migliore visibilità dell’attrezzatura, rispetto al braccio di sollevamento standard. Importante la trasmissione idrostatica, che consente movimenti molto precisi a basse velocità, mentre per ottimizzarne l’utilizzo con attacchi idraulici su diversi siti di lavoro, la ZW150-6 ha i primi selettori di selezione rapida e modalità di spostamento lento.

In combinazione, consentono la regolazione completa della velocità di marcia massima in prima marcia (1-7 km / h), in modo che l’operatore possa applicare un numero di giri più elevato a basse velocità, per ottenere le massime prestazioni idrauliche.
 Se si lavora su neve, superfici scivolose o fangose, il sistema di controllo della trazione aiuta a evitare lo slittamento dello pneumatico e ne previene l’usura. Nel caso doveste usarla per movimentare rifiuti e lavori agricoli, vi sono in opzione lo schermo antipolvere che protegge il radiatore, radiatori anti-intasamento; la protezione per il vetro anteriore e il sistema di filtraggio pressurizzato che salvaguardano l’operatore in ambienti polverosi.

TAG: Hitachi Construction Machinery | pala gommata ZW150-6 | Stage IV | movimento terra



leggi anche..