Il mezzo è il messaggio


Hitachi Construction Machinery Europe

Testo di Redazione


Sven Susewind è titolare dell’omonima azienda specializzata in paesaggistica con sede a Bötzingen, nel Baden-Württemberg. Una delle aree economiche più ricche d’Europa. Tra le macchine attualmente impiegate in alcuni interventi nella città di Friburgo in Brisgovia, vi sono una pala gommata Hitachi ZW75-6 e un mini escavatore ZX55U-5.

Mezzi compatti, adatti per lavorare anche in spazi ridotti come i giardini privati. E’ il caso di un cantiere che prevede la realizzazione di un giardino a terrazze dietro due nuove case di recente costruzione. Al comando delle due macchine gli operatori Erwin Ufheil (ZX55U-5) e Rainer Kühnle (ZW75-6), che le hanno utilizzate per lavori generali di preparazione dell’area e rimozione dei detriti; eliminazione della vegetazione incolta, trasporto dei materiali, carico del camion e, se necessario, pulizia della strada. Di entrambe hanno sottolineato quanto il design compatto e la manovrabilità si siano rivelate importante per il tipo d’intervento.


Non sono questi, però, gli unici vantaggi. Sven Susewind, che possiede anche i mini escavatori ZX10U-2 e ZX33U-3, sottolinea come: "Avere tutte le attrezzature di una marca non solo rende più semplice la manutenzione, ma ha un effetto positivo in cantiere. Il design delle macchine Hitachi è meraviglioso e possederle offre un'immagine eccellente della mia azienda". Come diceva Marshall McLuhan “Il mezzo è il messaggio”.

TAG: Hitachi Construction Machinery | | |



leggi anche..