Indeco ci dà un taglio



Testo di Redazione


Inaugurato nel 1939 e lungo 2 km, il Kosciuszko Bridge per quasi 80 anni ha collegato Brooklyn e Queens, attraversando il Newton Creek. Pochi mesi fa ne è stata avviata la demolizione per far posto a un nuovo ponte, che porterà lo stesso nome. Operazione, come spesso accade in questi casi, particolarmente spettacolare, grazie all’impiego di circa 10 mila tonnellate di esplosivo. A occuparsene è stata Breeze Demolition, che in passato aveva demolito – sempre a New York - lo Shea Stadium e il Dorset hotel. Oltre all’esplosivo, però, l’azienda ha lavorato al sezionamento della struttura, utilizzando una cesoia ISS 45/90; la più grande della gamma Indeco.


L’intervento è iniziato lo scorso 24 luglio, quando la campata centrale del ponte - lunga 91,5 e larga 27,12 m e del peso di 2.268 ton - è stata separata dal resto della struttura, calata per 38 metri e appoggiata su delle chiatte che l'hanno portata in un centro di riciclaggio. Si è passato quindi ad affrontare il problema maggiore: le rampe sulle due sponde del fiume, complessivamente lunghe oltre 1.700 m e composte da 21 campate poggianti su pile di cemento armato. In totale 31.500 ton e 68.000 m3 di cemento armato.

La strategia adottata da Breeze Demolition è stata quella di sezionare la struttura e farla appoggiare con l’esplosivo su un letto di terra che ne ha attutito l’impatto. Su questo, poi, è iniziata la demolizione con cesoie idrauliche montate su escavatore cingolato Komatsu PC800 per le parti in acciaio e martello pneumatico per le pile.


Il numero degli elementi strutturali del ponte e le loro dimensioni hanno richiesto una cesoia di grande potenza e robustezza. Le ali di alcune travi IPE avevano uno spessore di oltre 5 cm, mentre i correnti superiori misuravano 34 cm di altezza, 54 cm di larghezza ed erano realizzati con elementi di acciaio di 32, 19, 16 e 13 mm.

La ISS 45/90, interamente in Hardox e dotata di un cilindro che può gestire pressioni fino a 700 bar, ha la robustezza e potenza per affrontare un intervento di questa entità.  La cesoia, inoltre, possiede una doppia guida che mantiene le ganasce sempre perfettamente allineate, prevenendo le flessioni su tutto il movimento di taglio; e mentre la doppia valvola di rigenerazione rende più rapido il movimento della ganascia, il doppio sistema di incisione nella punta superiore e inferiore assicura una più efficace progressione del taglio.

TAG: Indeco | cesoia ISS 45/90 | Kosciuszko Bridge | Breeze Demolition



leggi anche..