Produttività al settimo cielo


Liebherr Emtec Italia

Testo di Redazione


Ehlert & Söhne è un’impresa di Amburgo specializzata in demolizioni; fondata nel 1907, da oltre 25 anni ha nella propria flotta macchine Liebherr: escavatori cingolati da 22 a 60 ton, un gommato da 22 ton e differenti modelli di pale gommate. 110 anni di storia, 90 addetti e 15 milioni di euro di fatturato, testimoniano che l’azienda sul mercato ci sa stare e che intende restarci ancora molto.

Facendo scelte strategiche importanti, come quella di acquistare un escavatore R 960 Demolition Liebherr per aggiudicarsi alcuni progetti. E’ il caso dell’appalto per la demolizione di un edificio di 7 piani nel quartiere di Ballindamm, nel centro della città anseatica; cantiere nel quale la macchina ha già lavorato per oltre 1.000 ore con risultati estremamente soddisfacenti.

Prodotto nello stabilimento Liebherr France SAS a Colmar, in Alsazia (Francia), l’R 960 Demolition ha un peso operativo di 90 ton e monta un motore da 250 kW / 340 cv Stage IV, il cui consumo medio di carburante si aggira tra i 27 e i 30 litri all’ora. L’altezza di lavoro è di 33 m. Ciò che la rende una macchina di elevata affidabilità è sicuramente il sistema Liebherr Demolition Control (LDC) – vincitore dell’Innovation Awards all’Intermat di Parigi del 2015 – che riduce al massimo la possibilità di errori umani che possano pregiudicarne la stabilità. Il touch screen, infatti, visualizza in tempo reale la sua posizione e inclinazione.

L’R 960 Demolition è dotato di un dispositivo di erogazione dell’acqua e di un contrappeso idraulico amovibile per ridurre il peso durante il trasporto, nonché di un sottocarro a larghezza variabile. Inoltre, la cabina è inclinabile di 30° e offre all’operatore una migliore visibilità dell’area di lavoro e delle attrezzature utilizzate.

TAG: Liebherr Emtec | escavatore demolizione R 960 | Ehlert & Söhne | demolizione riciclaggio



leggi anche..