Bobcat: doppio TL30.70


Bobcat

Testo di Redazione


Si arricchisce la gamma di sollevatori telescopici di Bobcat (che ora conta 12 modelli), con l'arrivo del nuovo TL30.70, macchina da sette metri di altezza massima e tre tonnellate di portata; il nuovo sollevatore è disponibile in due versioni di motorizzazione: la prima esplicitamente in ottica downsizing con propulsore da 55 kW e Stage IIIB, la seconda con motore più robusto che eroga 75 kW ed è in regola con lo Stage IV.

Ovviamente Bobcat consiglia lo Stage IV per le applicazioni più intensive, mentre suggerisce lo Stage IIIB (che non ha nè SCR nè DPF) per chi sia particolarmente attento ai consumi e lo debba usare per lavori "più tranquilli"; tra l'altro la versione da 55 kW garantisce, secondo quanto affermato da Bobcat, il 15% di consumi in meno a parità di lavorazione.

Il nuovo telescopico della Casa della lince monta una trasmissione idrostatica con cambio automatico che regola molto velocemente la velocità del motore in relazione alle richieste di carico da parte dell'operatore; conseguenza? Una maggiore produttività, certo, ma anche un precisione più elevata quando si debba lavorare di fino, a basse velocità.

Il TL30.70 ha un interessante diagramma di carico, ben bilanciato, che garantisce al massimo sbraccio (4.020 mm) una portata di una tonnellata, mentre il carico sollevabile alla massima altezza arriva alle due tonnellate.

 

TAG: Bobcat | sollevatore telescopico TL 30.70 | trasmissione idrostatica | sollevamento



leggi anche..