JLG: tutto ok


JLG

Testo di Redazione


Per JLG è il quarto trimestre dell'anno fiscale, per noi Italiani è il terzo trimestre 2017, ma cambia poco; i risultati finanziari che il colosso americano (di proprietà della Oshkosh Corporation) ha appena pubblicato sono molto buoni, soprattutto dopo le importanti operazioni di riorganizzazione degli ultimi mesi.

JLG ha reso noto che nel terzo trimestre 2017 le vendite sono cresciute del 7,5%, attestandosi a 718,7 milioni di euro; il risultato, secondo quando ha confermato la Casa è dovuto sia alla crescita delle vendite nel comparto delle piattaforme aeree sia a quello dei sollevatori telescopici (come dicevamo pesantemente riorganizzato nell'ultimo periodo). Cresce anche il risultato operativo, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, che si attesta a 53,8 milioni di euro (sarebbe stato ancora più alto senza l'impatto delle ristrutturazioni).

Wilson Jones, presidente e amministratore delegato di Oshkosh ha commentato positivamente i risultati che "hanno superato le nostre aspettative. Cresciamo in vendite in tutti e quattro i nostri comparti operativi, ottenendo ottimi risultati anche dal punto di vista dei margini operativi. Il quarto trimestre di quest'anno fiscale conclude degnamente un'annualità molto buona che ci ha consentito di erogare cedole per azione in crescita del 35%. Sono orgoglioso di questo risultato e lo dedico ai nostri collaboratori in tutto il mondo che hanno lavorato duramente per raggiungerlo".

Le previsioni di JLG per il 2018 sono all'insegna dell'ottimismo, sia per quello che riguarda le vendite sia dal punto di vista dei margini operativi.

 

TAG: JLG | risulati finanziari terzo trimestre 2017 | sollevatori telescopici | sollevamento



leggi anche..