Il pensionato Sikorsky


Liebherr Emtec Italia

Testo di Redazione


Potrebbe essere il titolo di una novella di Cecov o Gogol, anche se il protagonista non è un anziano e grigio funzionario, ma un elicottero che dopo un onorato servizio di 6.370 ore – dal 1972 al 2016 - nell’Helicopter Squadron 64 dell’aviazione tedesca, accoglierà i visitatori della caserma Kurt Georg Kiesinger a Laupheim.

Sempre di un “dipendente” dello Stato comunque si tratta. Il Sikorsky S-65 CH-53, di costruzione statunitense ma, in questo caso, prodotto in Germania, è il più grande elicottero da trasporto in servizio nei paesi occidentali. Ad occuparsi del suo sollevamento e della precisa collocazione su dei supporti in calcestruzzo, è stata la Rieger & Moser GmbH & Co. KG di Ulm, che ha utilizzato le sue autogrù Liebherr LTM 1350-6.1 e LTM 1095-5.1.

Dotata di un contrappeso di 40 ton, la LTM 1350-6.1 ha sollevato di fronte la caserma le 9 ton dello Sikorsky, utilizzando dei cavi speciali assicurati al rotore; l’operazione è durata circa 10 minuti. E’ stata poi la volta della fase più difficile, che ha richiesto l’aiuto del personale militare e della LTM 1095-5.1. Ovvero, collocare sui supporti l’elicottero in modo tale da simulare la posizione di volo. Lavoro svolto con precisione millimetrica dall’operatore, ma a questo punto potremmo anche azzardare “pilota”, Michael Rost.

TAG: Liebherr Italia | autogru Liebherr LTM 1350-6.1 | autogru Liebherr LTM 1095-5.1 | sollevamento



leggi anche..