Prima per gli Italplatorm al GIS



Testo di Redazione


Il GIS di Piacenza ha, anche quest'anno, confermato le buone attese della vigilia; in crescita gli espositori e i visitatori, così come aumentano gli eventi collaterali alla manifestazione piacentiva dedicata al mondo del sollevamento e della logistica.

Novità assoluta, la prima edizione del premio Italplatform, dedicato al segmento delle piattaforme aeree; il premio si affianca a quelli già attivi nel settore della logistica, del terminalismo portuale, del sollevamento e dei trasporti eccezionali e ha visto la premiazione lo scorso 4 ottobre nel Salone degli Arazzi della Galleria Alberoni di Piacenza.

Diversi i premi assegnati: Mollo Noleggio ha vinto quello dedicato all'azienda di noleggio di piattaforme aeree, mentre alla Z-60/37FE di Genie è andato il premio nel segmento delle piattaforme semoventi oltre i 6 metri.

Premiata poi nella sezione piattaforme autocarrate fino a 20 metri la CTE Zed 15.2; nella categoria oltre i 20 metri ad aggiudicarsi il premio, la Socage con la sua serie Extreme. A Merlo, con il suo RTH 6.46SH il premio nella categoria sollevatori telescopici, mentre in quella dei ponteggi autosollevanti e dei montacarichi da cantiere c'è stato un ex equo tra Safi e Electoelsa.

Un premio è stato anche assegnato nel fondamentale comparto della formazione: il CFRM di Merlo è stato proclamato centro formazione operatori dell'anno. Premi alla carriera a Renato Valentini, Silvano Bencini e Gerhard Hillebrand.

TAG: GIS Esxpo | Premio Italplatform 2017 | fiera Piacenza | sollevamento



leggi anche..