Quando meno da di più


Hitachi Construction Machinery Europe

Testo di Redazione


Première europea al Matexpo 2017 per il nuovo escavatore idraulico ibrido Hitachi ZX210-6. Un modello con i consumi più bassi tra tutte le macchine di taglia media Hitachi, progettato per ridurre ulteriormente le emissioni e i costi operativi. Effettivamente i consumi sono inferiori del 12% - sia nella modalità PWR che ECO – rispetto il modello ibrido ZH210-5 e del 20% nei confronti dello ZX210-6 standard.

La power unit, integra un motore diesel da 73 kW e un motore elettrico ausiliario da 44 kW – il quale interviene nel caso di carichi più pesanti – che incide significativamente sulla riduzione dei consumi. L’unità ha richiesto l’adozione di un nuovo accumulatore: una batteria agli ioni di litio dalla grande capacità, messa a punto da Hitachi Automotive Systems, che aumenta la potenza e l’autonomia del motore elettrico, offrendo anche un ulteriore spunto a quello termico.

Durante gli impieghi più leggeri, il motore elettrico ausiliario funziona come un generatore e ricarica la batteria come in un’automobile ibrida.  
Migliorata anche l’idraulica con il sistema Trias- HX II e la rotazione dotata di una coppia massima di 220 Nm, rispetto i 160 Nm della ZH210-5. Al contenimento dei consumi contribuisce anche il braccio in acciaio ad alta resistenza che, più leggero del 15%, ma non per questo meno robusto, richiede meno potenza. Prodotto innovativo, come evidenzia il direttore generale del reparto gestione prodotti e progettazione HCME Burkhard Janssen, lo ZH210-6 “condensa le tecnologie del gruppo Hitachi e vede dei componenti di punta dell’industria per la riduzione dei consumi di carburante”.

TAG: Hitachi | escavatore ibrido | escavatore cingolato ZX210-6 | movimento terra



leggi anche..