Contarina sceglie due ibridi di Grifone


Scania

Testo di Redazione


Ogni giorno Contarina mette in campo 496 veicoli per la raccolta dei rifiuti di 50 Comuni del trevigiano; dal 13 settembre 2017 ce ne saranno due in più.  Parliamo dei due nuovi Scania, ordinati attraverso la concessionaria Scania Leiballi & Cuzzuol, e consegnati ufficialmente dall'amministratore delegato di Italscania, Franco Fenoglio, al presidente di Contarina, Franco Zanata.

Entrambi i nuovi Scania sono stati acquistati con motorizzazione ibrida e allestimento con scarrabile per il trasporto rifiuti; la serie ibrida Scania è la prima al mondo con motorizzazione Euro 6 e consente un risparmio medio del 18% sui motori tradizionali, con un abbattimento del 92% delle emissioni di CO2. Altro fattore da non sottovalutare, quando i mezzi si debbano muovere (la mattina presto) in zone urbane, centri storici o nei pressi di ospedali: i due Scania ibridi possono operarare in modalità Silent; cosa significa? Per due chilometri il livello sonoro è inferiore a 72 d(B), praticamente fanno più rumore le gomme per rotolamento che il motore!

Sempre parlando di motore, quello elettrico è integrato con un cambio a 12 marce ed eroga una potenza di 176 cv, con una coppia di 1.050 Nm; il motore elettrico lavora in abbinata a uno Scania endotermico (cinque cilindri e 9 litri) che garantisce 320 cv; quest'ultimo è alimentabile a gasolio tradizionale, a biodisel o a HVo (che sta per olio vegetale idrotrattato).

Fenoglio ha così commentato la consegna dei due Scania a Contarina: "L’impegno di Contarina in ambito sostenibilità si sposa perfettamente con la filosofia di Scania, azienda da sempre impegnata nell’offrire soluzioni di trasporto sostenibili, sia da punto di vista ambientale sia economico. Spero che la consegna dei due veicoli ibridi rappresenti solo l’inizio di una lunga collaborazione nel segno dell’innovazione e della sostenibilità”.

TAG: Scania | Contarina | camion ibrido scarrabile | trasporto rifiuti



leggi anche..