Senza soluzione di continuità



Testo di Redazione


Già disponibile per le versioni da 50 ton e oltre, arriva sul mercato una nuova serie di modelli Hiab a rotazione continua per la gamma di gru retrocabina da 30 a 40 ton. Questi sono HIAB X-HiPro 358, HIAB X-CLX 398, HIAB X-HiPro 408 e HIAB X-HiPro 418. I vantaggi della rotazione continua in termini di produttività e sicurezza sono indubbi.

I cicli di lavoro infatti sono più veloci, mentre le operazioni di carico possono essere svolte con maggiore continuità e cura. Da evidenziare, a tal proposito, che questa tipologia di gru è realizzata per assicurare una maggiore precisione nel sollevamento a lunga distanza e più potenza in prossimità del veicolo.

Come evidenzia Marcel Boxem, direttore heavy range cranes Hiab: “La rotazione continua offre all'operatore miglior accesso all’area di lavoro, evita inutili arretramenti e consente operazioni più sicure senza movimenti difficili o l’arresto in posizioni rischiose. La richiesta da parte dei clienti è stata forte e ora rispondiamo sviluppando un’offerta completa dalla gamma più leggera a quella pesante”.

In fase di progettazione si è guardato alle esigenze dei vari mercati. E’ il caso della HIAB X-CLX 398, indirizzata in modo particolare verso quelli emergenti, mentre la HIAB X-HiPro 418 si rivolge a quelli più maturi, dove la domanda di dispositivi elettronici per la sicurezza e le prestazioni è molto alta.

TAG: HIAB | gru retrocabina | rotazione continua | sollevamento



leggi anche..