Volvo esce da Deutz


Volvo Construction Equipment

Testo di Redazione


Seguendo un preciso processo di riorganizzazione funzionale e strategica, Volvo ha appena reso noto di aver venduto, a una serie di investitori istituzionali, l'intero pacchetto di azioni che possedeva in Deutz; la Casa svedese deteneva, infatti, il 25% delle azioni del produttore di motori tedesco (30.246.582 azioni), azioni che sono stata appunto vendute a un prezzo unitario di 6,5 Euro per un totale complessivo di incassi di poco più di 36,5 milioni di euro.

Deutz ha commentato la notizia, affermando che le solide relazioni di collaborazione con Volvo non sono state intaccate dall'operazione e che, stando alle parole di Frank Hiller, portavoce del consiglio di amministrazione di Deutz: "Continueremo a lavorare con Volvo in stretta collaborazione e rimarremo sempre un importante fornitore per la Casa svedese, soprattutto nel segmento delle macchine per le costruzioni. Dopo questa vendita da parte di Volvo, potremo ulteriormente rafforzare la nostra posizione di costruttore indipendente di sistemi di motorizzazione innovativi".

TAG: Deutz | Volvo | azioni vendita | motori



leggi anche..