La grandi manovre di John Deere



Testo di Redazione


E' un accordo importante quello appena siglato tra Kramer (in rappresentanza del gruppo Wacker Neuson) e John Deere GmbH & Co (controllata da John Deere USA); importante e strategico perchè prevede che Kramer diventerà il fornitore di John Deere in Europa (e poi in Russia, Nord Africa e Medio Oriente) di un notevole ventaglio tipologico di macchine che vanno dalle pale gommate a quattro ruote sterzanti, a quelle con braccio telescopico, fino a comprendere i sollevatori telescopici.

In tutto Kramer fornirà a John Deere 22 modelli di macchine nel settore agricolo ai quali si aggiungeranno anche le attrezzature, gli accessori e, ovviamente le parti di ricambio per tutti i prodotti che fanno parte dell'accordo.

Soddisfattissimo Cem Peksaglam, amministratore delegato di Wacker Neuson (che ricordiamo lascierà l'azienda di propria volontà a fine anno come avevamo scritto qui): "Con John Deere abbiamo un leader globale nel settore dell'agricoltura come alleato strategico. E' una collaborazione che ci vede entrambi vincenti e che aiuterà i nostri piani di sviluppo, agevolando la crescita del marchio Kramer nel settore agricolo".

Gli fa eco Markwart von Pentz, presidente della divisione "Agriculture & Turf Division – Europe, CIS, Asia, Africa and Global Tractor Platform" di John Deere: "Kramer è uno dei più innovativi produttori di pale compatte e sollevatori telescopici d'Europa; questa partnership esclusiva è una mossa strategica molto importante per noi. Siamo sicuri che ci consentirà di offrire ai nostri clienti in agricoltura un portafoglio ancora più ricco".

TAG: Wacker Neuson | John Deere | sollevatori telescopici Kramer | sollevamento



leggi anche..