I re della foresta


Volvo Construction Equipment

Testo di Redazione


Meno nota della Canterbury britannica, quella della Nuova Zelanda in realtà non è una città ma la più vasta regione del paese e si trova nella South Island. Il paesaggio – tra i 3.000 metri delle Alpi Neozelandesi, colline vulcaniche, pianure ricche fattorie e vigneti, chilometri di costa punteggiati di baie e spiagge isolate - è straordinario. Il territorio montagnoso, in particolare, ben si presta alla coltivazione dei pini destinati all’esportazione, per il cui taglio ci si affida a due escavatori Volvo CE EC250DL e EC300DLmodificati per l’attività forestale.

La Button Loggin li utilizza sui centinaia di ettari delle Malvern Hills, dove i cingoli dell’EC300DL aprono la strada all’interno della fitta foresta. Le macchine sono state fornite dalla divisione Special Application Solutions di Volvo CE che, in ragione del terreno roccioso e fangoso, sono state equipaggiate con uno chassis alto e largo, cofano motore, serbatoio e pannelli laterali rinforzati. Per la sicurezza dell’operatore la cabina ha tre vie d’uscita: posteriore, laterale e dal tetto. Numerosi e vari anche gli accessori. Tra questi, benna e pince per tagliare, raccogliere, piantare e costruire.  

TAG: Volvo Construction Equipment | escavatori versione forestale | escavatori cingolati EC250D e EC300D | lavori forestali



leggi anche..