Il salotto di… lavoro



Testo di Redazione


Bella, bella, bella. E’ la cabina “fox” del costruttore tedesco Terex Fuchs – il cui marchio è una volpe – premiata con il prestigioso iF Design Award 2017 da una giuria internazionale di 58 membri. La cabina, che equipaggia il nuovo escavatore per movimentazione portuale MHL390F, ha concorso nella categoria “prodotti” ed è stata valutata sotto gli aspetti dell’innovazione, funzionalità, estetica, ergonomia, sicurezza, ecc. Una vera radiografia. Tra i molti fattori che hanno colpito la giuria, vi sono la porta scorrevole in vetro, che permette facilmente di entrare e uscire dalla macchina, il grande tetto in vetro e il parabrezza inclinato, che assicurano una visibilità ottimale in alto come in basso. Tra l’altro, la cabina può essere portata sino a 8,70 m di altezza.

Dotata di un braccio di 24,5 m ed equipaggiata con un motore diesel da 300 kW a basso consumo, la MHL390F è una macchina polivalente e potente; capace di gestire al meglio materiali quali granaglie, carbone, tronchi, rottami, ferraglia e grossi sacchi. Giustamente soddisfatto del premio Dominik Vierkotten, managing director di Terex Fuchs “Con la combinazione tra la MHL390F e la nuova cabina, abbiamo raggiunto una simbiosi di ergonomia, sicurezza, funzionalità e design, che dovrebbe aumentare in modo significativo l’efficienza nella movimentazione dei materiali”. Inoltre, il design della “fox” costituirà un elemento strategico fondamentale per accrescere e rafforzare la riconoscibilità del brand della volpe   sul mercato.

TAG: Terex Fuchs | caricatore portuale MHL390F | If Design Award | movimentazione materiali



leggi anche..