La favorita di Eolo


Liebherr Emtec Italia

Testo di Redazione


Per dipingere una parete grande non ci vuole un pennello grande, ma un grande pennello. Questo, in sintesi, un’immortale spot TV dei primi anni 80. Tutto questo amarcord per raccontarvi che la Gulf Haulage Heavy Lift Company – una delle maggiori aziende specializzate nei trasporti eccezionali e nelle operazioni di sollevamento di componenti pesanti del Medio Oriente – ha utilizzato una gru cingolata Liebherr LR 1750 da 750 tonnellate di capacità, per erigere la prima turbina eolica dell’Arabia Saudita nel sito di Turaif, nel nord est del paese. Parliamo di una torre di 84 metri con generatore di 83 tonnellate e pale di 60 metri che, negli obiettivi della compagnia petrolifera nazionale Saudi Aramco, costituisce una pietra miliare per arrivare a produrre nel 2030 9,5 gigawatt di energia rinnovabile.

Il trasporto dal porto di Jubail dei diversi componenti – peso 410 tonnellate - ha richiesto un convoglio speciale, che in 6 giorni ha coperto 1.250 km, mentre la loro installazione ne ha richiesti solo due. Un lavoro nelle tempistica accuratamente pianificato, per evitare i fortissimi venti che insistono sulla regione. E qua, la versatilità della Liebherr LR 1750 ha dato il suo meglio, dimostrandosi ancora una volta una macchina perfetta per l’installazione degli impianti eolici.

TAG: Liebherr | gru cingolata Liebherr LR 1750 | pale eoliche | Arabia Saudita



leggi anche..